INFORMARSI CON LENTEZZA. SETTE LEZIONI DI BUON GIORNALISMO CONTRO L’INFOBESITY

Ogni giorno siamo bombardati da una vasta gamma di notizie, ma possiamo affermare con certezza che ci sentiamo davvero informati? In realtà siamo diventati un po ‚bulimici di informazioni come se fossimo cibo bicicletta elettrica spazzatura ma forse, per ritrovare il contatto con la realtà, dobbiamo riscoprire un ritmo più lento: l’informazione graduale raccoglie la visione, i punti di vista e le proposte di sette personalità del giornalismo internazionale che ti danno il benvenuto a trasferirti lontano dal suono storico della rottura delle informazioni per scoprire l’importanza delle informazioni motivate.
Di Gay Talese e il suo metodo di „fare un viaggio” insieme agli intervistati nella battaglia di Peter Laufer rispetto alle informazioni sulla spazzatura, la versione lanciata in Italia da Giovanni De Mauro fino agli esperimenti scandinavo e francese Nicolas Prouillac e Johanna Vehkoo, Inquire con lentezza non vuole essere (solo) una dichiarazione di convinzione, tuttavia uno sforzo per aumentare il tempo di visitatori e giornalisti, supportando questo tipo di informazioni con modelli economici coerenti.
I proventi della vendita dell’e-book saranno vedi longboard elettrico devoluti a Ossigeno per l’Informazione, l’associazione che assiste giornalisti e giornalisti della stampa che sono minacciati durante il corso di formazione della loro carriera.

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *