INSIDE ANONYMOUS: A JOURNEY INTO THE WORLD OF CYBERACTIVISM

Che cosa è successo all’attività di hacktivista dopo l’ondata di apprensioni globali un paio di mesi fa? Come è organizzato? Di quali dispositivi utilizza? Che collegamento skateboard elettrico aveva con WikiLeaks? Come sono state realizzate alcune delle sue azioni più popolari? Oltre al perché?
Questo rapporto sul campo investigativo di un giornalista italiano, che è stato in stretto contatto con diversi membri di Anonymous per mesi, ricostruisce gli ultimi sviluppi in questa squadra di cyberattivisti che ha dichiarato battaglia ai governi e anche alle aziende di tutto il mondo. Un mix di conti diretti, decine di incontri, attività di backstage che in realtà non sono mai apparse all’aperto, nonché informazioni su alcune delle attività più sorprendenti realizzate in Italia e nel mondo.
Una narrazione giornalistica che porta rapidamente gli spettatori nel cuore dell’azione, mettendo in evidenza i dettagli „dietro le quinte” di alcuni scioperi, riflettendo allo stesso tempo sulle sfide di un movimento „senza volto” che intende proteggere anche la libertà di espressione come la circolazione sanguigna gratuita di informazioni in controlla anche lo skateboard elettrico un globo in cui ci viene chiesto in modo significativo – certamente ci preoccupa spesso – mostrare i nostri volti e essere inclusi in prima persona.

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *